Bautista piglia tutto bautista piglia tutto Bautista piglia tutto 552328403 620x330
Bautista piglia tutto

Bautista piglia tutto

Bautista piglia tutto

Bautista piglia tutto – 24.02.2019 – Yamaha Finance Australian Round – Dopo un inizio con il grande spettacolo della Superbike con Gara1 e la nuova Tissot Superpole Race, è di scena dopo poche ore Gara2. Si torna al caldo umido australiano 28° la temperatura dell’aria e 45° la temperatura sull’asfalto in Gara2.

BautisTris e gli altri … lontani !

La griglia di partenza è data dai risultati della Tissot SR e quindi in testa Alvaro Bautista con la Ducati, al secondo posto si piazza Jonathan Rea su Kawasaki e al terzo posto si piazza Leon Haslam con l’altra Kawasaki.

Gara2. Partenza con un minimo di sbavatura per Jonathan Rea su Kawasaki che in questa terza partenza del Gp di Australia si fa battere da Alvaro Bautista sulla Ducati. Dietro i protagonisti delle prime due gare c’è Leon Haslam con la Kawasaki, Michael Van Der Mark con la Yamaha, Michael Ruben Rinaldi con la Ducati, Marco Melandri con la Yamaha indipendente e Alex Lowes con l’altra Yamaha ufficiale. Al giro 1 è subito Melandri a rendersi protagonista del sorpasso su Rinaldi, ne approfitta anche Lowes per portarsi davanti al ducatista. In testa alla gara Bautista cerca il vantaggio come in Gara1 e già al giro 3 è solo in testa. Dietro è lotta Kawasaki anche se Leon Haslam prende la seconda posizione sul compagno di squadra e i due sembrano staccati tra loro di almeno 1″. E’ lotta anche per la quarta posizione tra Melandri e Van Der Mark, mentre più attardato e lontano è Lowes. Inizia il recupero di Rea su Haslam e in un paio di giri si porta sul codone della Kawa, ma deve aspettare a lungo prima di poter prendere la seconda posizione al compagno di team. Rea è più veloce, ma la lotta tra i due riporta vicino Melandri che si accoda alle due verdone in attesa di un’occasione. Niente da fare, a 7 giri dal termine è Rea a passare Haslam, ma la gara termina così a posizioni invariate.

La gara viene vinta dallo spagnolo Alvaro Bautista su Ducati, al secondo posto il pilota Jonathan Rea su Kawasaki e al terzo posto Leon Haslam con l’altra Kawasaki.

1.  Alvaro Bautista  Ducati 33.38.114″
2. Jonathan Rea Kawasaki  + 12.195”
3. Leon Haslam Kawasaki  + 12.454”

Il giro veloce è il giro numero 2 di Alvaro Bautista su Ducati con il tempo di 1.30.573” e una velocità di 176.68 km di media oraria.

Gli italiani si piazzano :

6. Marco Melandri Yamaha ind.
16. Michael Ruben Rinaldi Ducati
OUT. Alessandro Del Bianco Honda

 

Appuntamento con la Superbike è per il secondo Gran Premio della stagione nel week end del 17 marzo in Tailandia sul Circuito di Buriram.

 

Segui la classifica aggiornata : QUI 

 

 

Foto gridoto.it

Ileana Valente

fotografo, articolista, seo, copywriter, editor