bestia vince brno Bestia vince Brno VmvB3 Df 400x400 400x330
Bestia vince Brno

Bestia vince Brno

Bestia vince Brno

Bestia vince Brno – 09.08.2020 – Monster Energy Gran Prix Ceske Republiki – Al via il quarto GP della stagione per la Moto2 valida per il Motomondiale 2020. Si continua con il GP di Repubblica Ceca sul Circuito Automotodrom di Brno, che ci offre 5.400 metri di asfalto, 6 curve a sinistra e 8 a destra, oltre al rettilineo di partenza-arrivo di 636 metri. Giornata di caldo afoso, ci sono 30 gradi nell’aria e 45 gradi sull’asfalto, sulla pista ci sono 29 piloti di diverse nazionalità.

Prima delle prove ufficiali del sabato, arriva la notizia che Dorna ha cancellato i Gp extra europei a causa del riaffacciarsi del Covid-19. I Gp di Argentina, Tailandia e Malesia sono definitivamente cancellati per la stagione 2020. 

Non parte Simone Corsi con la MV Agusta che subisce un incidente al warm up del mattino e gli viene riscontrata la frattura di un dito del piede, i medici non danno l’ok per la partenza. 

Bastianini vince, giro veloce e primo in classifica !

La Pole Position al sabato viene vinta da Joe Roberts su Kalex con il tempo di 2.01.692”, al secondo posto in griglia si piazza Sam Lowes su Kalex con un ritardo di 0.130”, mentre il terzo posto lo conquista Enea Bastianini su Kalex con un ritardo di 0.189”. Seguono Hafizh Syahrin su Speed Up, Marco Bezzecchi su Kalex e Jorge Martin su Kalex, mentre Luca Marini su Kalex è 10° e Jorge Navarro su Speed Up è dietro di lui, il leader di classifica Tetsuta Nagashima su Kalex parte 20°.

La Gara. Semaforo velocissimo, parte male Lowes, ma il primo a curva 1 è Enea Bastianini su Kalex, dietro Jorge Martin su Kalex, Joe Roberts su Kalex, Sam Lowes su Kalex, Marcel Schroetter su Kalex, Marco Bezzecchi su Kalex, Luca Marini su Kalex, Fabio Di Giannantonio su Speed Up. Subito dietro è lotta per le posizioni da podio, Roberts, Lowes e Martin si toccano e sportellano, mentre Bastianini va via, dietro è lotta tra italiani, mentre Tetsuta Nagashima su Kalex è già 12°. Giro 2 Bestia allunga, dietro in coppia Lowes e Roberts, più lontano a +0.5″ Martin, Bezzecchi, Schroetter e Marini. Giro 5 Enea va a + 0.7″ su Lowes e Roberts che sono ben distranziati tra loro, segue il gruppo con Bezzecchi, Martin, Marini e Augusto Fernandez su Kalex. Giro 6 Lowes inizia il recupero e si avvicina a Bestia, per il momento ha ancora mezzo secondo di vantaggio, dietro cambia poco.

Giro 10 – metà gara – Enea tiene il mezzo secondo su Lowes che ha quasi un secondo su Roberts, dietro il primo del gruppo che insegue a +2.8″ è Marini, seguito da Bezzecchi, Fernandez e Martin. Giro 15 non cambia nulla, le posizioni si sono congelate ed anche i distacchi, a meno di un crollo di gomme, la gara terminerà così.

I 19 giri finiscono con la vittoria di Enea Bastianini su Kalex, al secondo posto Sam Lowes su Kalex e al terzo posto Joe Roberts su Kalex.

1. Enea Bastianini  ITA Kalex 39.13.926″
2. Sam Lowes  GBR Kalex + 0.423″
3. Joe Roberts USA Kalex + 5.948″

 

Gli altri italiani si piazzano :

4. Luca Marini  Kalex
6. Marco Bezzecchi Kalex
14. Niccolò Bulega Kalex
16. Fabio Di Giannantonio Speed Up
22. Lorenzo Baldassarri Kalex
24. Lorenzo Dalla Porta Kalex
Out. Stefano Manzi MV Agusta
NP. Simone Corsi MV Agusta

 

Il giro veloce è stato il numero 2 di Enea Bastianini su Kalex con il tempo di 2.02.763″ e una velocità di 158.4 km/h di media.

 

Prossimo appuntamento con la Moto2 sarà nel weekend del 16 agosto sul Circuito di Spielberg per il Gp di Austria.

 

 

Ecco la classifica aggiornata : QUI

Consulta il calendario 2020 : QUI

 

 

 

Foto twitter.com

Ileana Valente

fotografo, articolista, seo, copywriter, editor