binder si prende aragon Binder si prende Aragon Brad Binder 2019 Austria Moto2 620x330
Binder si prende Aragon

Binder si prende Aragon

Binder si prende Aragon

Binder si prende Aragon – GP Movistar de Aragon – 22.09.2019 – Inizia la quattordicesima prova del Motomondiale 2019. Al via è il GP Movistar de Aragon sul Circuito Motorland Aragon, che ci offre 5.100 metri di asfalto, 10 curve a sinistra e 7 a destra, oltre ad un piccolo rettilineo ed il lungo rettilineo di partenza-arrivo di quasi un chilometro. Giornata di sole tiepido dopo la pioggia, ci sono 26 gradi nell’aria e 34 gradi sull’asfalto, sulla pista ci sono 31 piloti di diverse nazionalità.

Gara strana ad Aragon ed i protagonisti tutti dietro !

La Pole Position al sabato viene vinta da Alex Marquez su Kalex con il tempo di 1.52.225”, al secondo posto in griglia si piazza Augusto Fernandez su Kalex  con un ritardo di 0.125”, mentre il terzo posto lo conquista Brad Binder su Ktm con un ritardo di 0.201”. Seguono Luca Marini su Kalex e Thomas Luthi su Kalex e Jorge Navarro su Speed Up. Solo casella numero 12 per Fabio Di Giannantonio su Speed Up.

La Gara. Ultima gara oggi per la concomitanza con la Formula Uno e si parte dopo la pausa pranzo al posto della MotoGp. Al via subito in testa ci va Brad Binder su Ktm che cerca subito di andar via da solo, dietro seguono Luca Marini su Ktm, Alex Marquez e Augusto Fernandez su Kalex che però passa subito Marquez, poi Thomas Luthi e Xavi Vierge su Kalex, Jorge Navarro su Speed Up. Non si arriva a metà giro e cade Fernandez duro colpo per lui e la sua rimonta in campionato, riparte dall’ultima posizione a 30″ da Binder e 23″ dall’ultimo pilota.Al giro 2 i primi 5 sembrano già avere vantaggio sul 6° pilota che è Vierge. Al giro 4 inizia Marquez ad attaccare Marini che tiene per un giro intero, ma la Kalex è più precisa e infila l’italiano per la seconda posizione. Intanto il più veloce è Navarro che recupera su tutti. Intanto al giro 5 Navarro inizia i recuperi, prima Luthi, poi Marini e si attacca al codone della Kalex di Marquez. Al giro 10 al cavatappino Marquez continua ad essere impegnato con Marini e Navarro che si alternano, mentre Binder in stato di grazia prende più vantaggio. Si arriva a metà gara con Binder a +2″ su Marquez, Navarro e Marini, mentre Luthi e Alex Lowes con la Kalex sono più lontani. Gara monotona e senza scossoni fino al giro 15 quando Navarro passa Marquez per la seconda posizione. Ci prova a riprender Binder e recupera fino all’ultimo giro, ma oggi il sudafricano è più veloce di tutti.

I 21 giri finiscono con la vittoria di Brad Binder su Ktm, al secondo posto Jorge Navarro su Speed Up e al terzo posto Alex Marquez su Kalex.

1.Brad BinderRSAKtm 39.45.177″
2.Jorge NavarroSPASpeed Up + 0.787″
3.Alex Marquez SPAKalex+ 2.876″

Gli altri italiani si piazzano :

4.Luca MariniKalex
8.Lorenzo BaldassarriKalex
11.Fabio Di GiannantonioSpeed Up
12.Niccolò BulegaKalex
14.Stefano ManziMV Agusta
15.Marco BezzecchiKTM
17.Andrea LocatelliKalex
21.Simone CorsiNTS
24.Enea BastianiniKalex
28.Gabriele RuiuKalex

Il giro veloce è stato il numero 21 di Jorge Navarro su Speed Up con il tempo di 1.52.925″ e una velocità di 161.8 km/h di media.

 

Ecco la classifica aggiornata : QUI

Consulta il calendario 2019 : QUI

 

Prossimo appuntamento con la Moto 2 sarà il week end del 06 Ottobre sul circuito di Buriram per il Gp di Tailandia.

 

Foto redbull.com

Ileana Valente

fotografo, articolista, seo, copywriter, editor