bottas mette un punto Bottas mette un punto 108537902 gettyimages 1155573686 620x330
Bottas mette un punto

Bottas mette un punto

Bottas mette un punto

Bottas mette un punto –  05.07.2020 – Rolex Grosser Preis von Osterreich – Spielberg – Inizia il primo round della Formula 1 sul Circuito Red Bull Ring di Spielberg in Austria. La pista è una delle più corte del campionato lunga 4.326 metri e offre 9 curve e tre brevi rettilinei. Il circuito si trova intorno ad una collina che offre salite e discese. Al via 20 piloti di diverse nazionalità.

Solo 11 piloti all’arrivo !

La Pole Position del sabato viene vinta dal pilota Valtteri Bottas su Mercedes con il tempo di 1.02.939”, al secondo posto si piazza Lewis Hamilton su Mercedes  con un ritardo di 0.012″ e al terzo posto Max Verstappen con la Red Bull con un ritardo di 0.538″. Seguono Lando Norris su McLaren e Alexander Albon con l’altra Red Bull. Male le Rosse, Charles Leclerc partirà dalla 7° posizione mentre Sebastian Vettel partirà dalla 11° posizione in griglia.

La Gara. Si parte per il primo gran premio della stagione dopo il fermo per il Covid-19. Vediamo come andrà con le nuove istruzioni e procedure. Al via tutto regolare, il primo a tenere curva 1 è Valtteri Bottas su Mercedes, dietro Lando Norris su McLaren cerca l’attacco a Max Verstappen con la Red Bull e Charles Leclerc su Ferrari cerca l’attacco su Sergio Perez su Racing Point ma entrambi non vanno a buon fine., quindi Bottas, Verstappen, Norris, Alexander Albon su Red Bull, Lewis Hamilton su Mercedes, Perez e Leclerc, mentre Sebastian Vettel con la Ferrari è 10° per aver sorpassato in partenza la Renault di Daniel Ricciardo. Bottas allunga e al giro 3 ha già 2.2″ su Verstappen, ora seguito da Albon che passa Norris, poi sorpassato anche da Lewis Hamilton. Non ci sta l’inglese a stare dietro, al giro 9 passa sopra Albon e si prende la terza posizione. Primo colpo di scena: Verstappen va pianissimo, al giro 11 rientra ai box, cambia gomme, la macchina si spegne e gran premio finito per lui, mentre in pista Leclerc si porta al 6° posto e Vettel in 8° posizione. Giro 15 Bottas ha più di 7″ su Stroll, Hamilton, Albon, Perez, Leclerc, Sainz e Vettel. Giro 18 si deve ritirare anche Ricciardo che era dietro la rossa di Vettel. Giro 22 si ritira anche Stroll e quindi Hamilton è secondo dietro il compagno di squadra. Giro 26 incidente tra Kevin Magnussen su Haas e Esteban Ocon su Renaul, ed è Safety Car in pista! Ne approfittano Mercedes e Ferrari per effettuare il pit stop. Giro 30 la SC rientra e si riparte con Bottas, Hamilton, Albon, Norris, Perez, Leclerc, Sainz, Vettel. Giro 31 altro colpo di scena: Sainz cerca di attaccare Leclerc che resiste, si butta dentro Vettel per sorpassare Sainz e va in testa coda riparte dalla 15° posizione con ala danneggiata. 

Giro 36 – metà gara – non cambia nulla, solo un velocissimo Hamilton cerca di raggiungere Bottas per prendere la prima posizione, dietro inizia il recupero per Vettel. Dieci giri e Hamilton è in scia al compagno di team, ma la radio dice di aver problemi di temperature e surriscaldamento, quindi di non avvicinare troppo Bottas (gioco di squadra velato?). Va in fumo la Williams guidata da George Russell, bene per Vettel che non riusciva a passare l’inglese. Di nuovo SC in pista e nuovo pit stop per Leclerc, Albon e Norris. Si riparte al giro 55 a posizioni invariate : Bottas, Hamilton, Perez, Albon, Norris, Leclerc. Ma è di nuovo SC per una ruota fissata male sulla monoposto di Kimi Raikkonen che va a finire contro le barriere con la sua Alfa Romeo. Giro 61 (dieci al termine) si riparte ed è incidente tra Hamilton e Albon che viene costretto al ritiro – brutto week end per le Red Bull – mentre davanti si sveglia Leclerc. Al giro 64 passa prima Norris e poi Perez. Due giri dopo arriva la penalità per Hamilton : 5″ per l’incidente con Albon. La gara termina con Leclerc al terzo posto finale.

I 71 giri vengono vinti da Valtteri Bottas su Mercedes, al secondo posto Lewis Hamilton su Mercedes* e al terzo posto Charles Leclerc su Ferrari. Sebastian Vettel è 10°. *Lewis Hamilton deve scontare 5″ di penalità a fine gara e quindi scende in 4° posizione finale, sul podio sale Lando Norris. 

1. Valtteri Bottas Mercedes  1.30.55.739”
2. Charles Leclerc Ferrari  + 2.700”
3. Lando Norris McLaren  + 5.491”

Il giro veloce è il numero 4 di Lando Norris su McLaren con il tempo di 1.07.475” e la velocità di 230.378 km/h.

 

Segui la classifica aggiornata su :  QUI

Controlla il calendario 2020 : QUI

 

 

Prossimo appuntamento con la Formula Uno sarà per il weekend del 12 Luglio con la seconda prova sul Circuito di Spielberg per il Gran Premio di Stiria.

 

Foto bbc.co.uk

Ileana Valente

fotografo, articolista, seo, copywriter, editor