brianti e bertè al mugello Brianti e Bertè al Mugello thomas brianti moto 1 620x330
Brianti e Bertè al Mugello

Brianti e Bertè al Mugello

Brianti e Bertè al Mugello

Brianti e Bertè al Mugello – 21-22.09.2019 – Al via il Round 4 del Campionato Italiano Velocità, il CIV, categoria Supersport 300, con il GP del Mugello, che ci offre 5.245 metri di asfalto, 6 curve a sinistra e 9 a destra, oltre al lungo rettilineo di partenza-arrivo di 1.141 metri. Giornata tiepida a Scarperiain Gara1 e freddo bagnato alla domenica, ci sono 25 gradi nell’aria e 35 gradi sull’asfalto in Gara1 e 17 gradi nell’aria e 20 gradi sull’asfalto in Gara2. Sulla pista ci sono 26 piloti in Gara1 e in Gara2.

E alle finali sarà spettacolo !

La Pole Position viene vinta da Matteo Vannucci su Yamaha con il tempo di 2.05.554” ottenuto nel secondo turno di qualifiche, segue Thomas Brianti su Kawasaki e Giovanni Grianti su Yamaha. Matteo Bertè su Yamaha parte dalla 5° posizione, Emanuele Vocino su Yamaha il 7° tempo e Filippo Rovelli su Kawasaki parte dalla 10° piazza.

Gara 1 al sabato. Verde che scatta subito e in testa ci va subito il poleman Matteo Vannucci su Yamaha, lo seguono Thomas Brianti su Kawasaki, Devis Bergamini su Yamaha, Emanuele Vocino su Yamaha, Leonardo Carnevali e Filippo Rovelli su Kawasaki, Matteo Bertè su Yamaha, Giovanni Grianti su Yamaha, Tom Edwards su Kawasaki e Lee Doti su Ktm. Inutile fare previsioni perchè già a metà giro cambiano tutte le posizioni. Al giro 2 sono in 12 i piloti del gruppo di testa guidati da Vannucci e chiuso da Doti, ma al giro successivo restano in 9: la caduta di Carnevali tira via anche Bergamini. Sono sempre tutti insieme e se un pilota prende gap, viene subito agganciato da chi insegue, tanto che si arriva al giro 4 con 9 piloti a ventaglio sul rettilineo. Giro 6 – metà gara – entrano in ordine Brianti, Edwards, Vannucci, Grianti, Bertè e Vocino, il gruppone è composto da 12 piloti con ultimo il pilota giapponese Shogo Kawasaki su Yamaha e che hanno staccato almeno di 10″ il 13° pilota che è Marc Luna su Kawasaki. Non termina il giro e arrivano i 2″ di penalità per Kawasaki per aver oltrepassato più volte il track limit. Ultimo giro inizia con i piloti a ventagli, gomitate, carenate e si arriva a metà giro che Vannucci tocca Vocino e finisce a terra lasciando il posto a Brianti e Grianti. Arrivo in fila e in volata.

Finiscono i 12 giri previsti con la vittoria di Thomas Brianti su Kawasaki, al secondo posto Tom Edwards su Kawasaki e al terzo posto Matteo Bertè su Yamaha.

1.Thomas BriantiKawasaki25.31.149″
2.Tom EdwardsKawasaki+ 0.124″
3.Matteo BertèYamaha+ 0.135″

Il giro veloce è stato il numero 14 di Samuele Marino su Ktm con il tempo di 2.05.581” e con 150.357 km di media oraria.

Gara 2 alla domenica. Il gruppone al verde parte tutto insieme, anche se dopo due giri di warm up e due giri in meno di gara. Il primo alla San Donato è Emanuele Vocino su Yamaha affiancato subito da Matteo Bertè su Yamaha e i due preparano subito l’allungo. Dietro seguono Thomas Brianti su Kawasaki, Filippo Rovelli su Kawasaki, Matteo Vannucci su Yamaha e Samuele Marino su Ktm. Incrocio tra i due di testa che sembrano mettersi d’accordo per tirare insieme. Al giro 3 i due di testa sono già lontani, ma è lotta per il terzo gradino del podio: Vannucci, Brianti e Marino, mentre Vocino si allontana e si fa sotto Giacomo Mora su Yamaha. Rosicchia secondi ad ogni giro e al giro 7 Mora aggancia il trio di testa, mentre Rovelli scende in 7° posizione. Ultimo giro entra per primo Bertè con Vocino, dietro Mora, Brianti, Vannucci e Marino. Sono volate finali per i primi tre posti, arrivo al fotofinish per i primi due, mentre passa davanti a tutti Brianti.

Finiscono i 10 dei 12 giri previsti con la vittoria di Matteo Bertè su Yamaha, al secondo posto Emanuele Vocino su Yamaha e al terzo posto Thomas Brianti su Kawasaki.

1.Matteo Bertè Yamaha23.40.722″
2.Emanuele VocinoYamaha+ 0.002″
3.Thomas BriantiKawasaki+ 9.414″

Il giro veloce è stato il numero 8 di Giacomo Mora su Yamaha con il tempo di 2.18.823” e con 136.015 km di media oraria.

La Classifica Piloti

1.Thomas Brianti
Kawasaki 137
2.Filippo RovelliKawasaki133.5
3.Matteo BertèYamaha127.5
4.Emanuele VocinoYamaha126
5.Giacomo MoraYamaha84.5

La Classifica Costruttori

1.Kawasaki 221
2.Yamaha182
3.KTM83.5

 

Il prossimo appuntamento con la Supersport 300  del CIV è per il week end del 04-05 Ottobre 2019 sul Circuito di Vallelunga per l’ultimo appuntamento 2019.

 

Segui il calendario CIV 2019 : QUI

 

 

Foto varesesport.com

Ileana Valente

fotografo, articolista, seo, copywriter, editor