e’ buio con la tailandia E’ BUIO CON LA TAILANDIA GetImage 1 620x330
E’ buio con la Tailandia

E’ BUIO CON LA TAILANDIA

E’ BUIO CON LA TAILANDIA

E’ buio con la Tailandia – Come nelle più belle favole, la squadra italiana conduceva la partita di venerdì sera ed era in vantaggio come mentalità e tecnica. Poi il buio a Bari per un guasto tecnico e la partita che viene recuperata questa mattina. Ma la favola si era spenta venerdì ed è rimasto solo il buio.

L’Italia scende in campo con Ofelia Malinov in palleggio (ancora indisponibile Alessia Orro per infortunio), Valentina Diouf, Paola Egonu e Miriam Sylla in attacco, Anna Danesi e Martina Guiggi al centro, Immacolata Siressi libero. La Tailandia ci affronta con Phomla al palleggio, Apinyapong, Aicharaporn e Kanthong in attacco, Nuekjang e Bundsaak al centro, Pannov libero.

Non c’è storia, la Tailandia è sempre avanti e si va al quinto set, solo per demerito delle asiatiche e non certo per la bravura delle nostre ragazze. Nonostante l’assenza della palleggiatrice titolare Nootsara, la sua sostituta destreggia palloni in tutto il campo, la difesa arriva su tutti i palloni e le tailandesi non mollano mai. In campo italiano c’è poco. Il fondamentale del muro è praticamente assente, la ricezione non funziona e ci perdiamo in tanti e troppi errori.

L’Italia chiude con 24 punti di Paola Egonu, 19 punti di Valentina Diouf, 14 punti di Miriam Sylla,13 punti di Martina Guiggi e 11 punti per Anna Danesi. Le asiatiche chiudono con 22 punti per Aicharaporn, 14 punti per Kanthong, 13 punti per Apinyapong, 10 punti per Bundasak e 8 punti per Nuekiang.

Tailandia – Italia3-225-2023-2525-2319-2515-11

Segui anche la classifica del World Grand Prix : http://www.sportpervoi.it/pallavolo/nazionali/classifica-world-grand-prix/

Il prossimo ed ultimo appuntamento è per le gare ad Ankara, ma i sogni delle Azzurre di arrivare alla fase finale sono praticamente inesistenti.

 

 

 

(Foto fivb.com)

Gianluca Gentile

Mi chiamo Gianluca Gentile, classe 1991. Da sempre mi accompagna una passione smisurata per la materia informatica. Computer e web infatti sono diventati i miei compagni d’avventura inseparabili. Cosi nel 2012 ho deciso di trasformare la mia attitudine e le mie capacità in un “lavoro”. Attraverso esperienza e professionalità mi occupo di ristrutturare e costruire da zero l’immagine di un’azienda. Tra le mie funzioni vi è la gestione di ogni fase del processo creativo, curando minuziosamente ogni aspetto delle campagne pubblicitarie sui vari media.