Lucio Da Zanche, Daniele De Luis (Porsche 911 Carrera SC RS #203)

Da Zanche vuole tornare a “filare” al Rally Lana su Porsche

Da Zanche vuole tornare a “filare” al Rally Lana su Porsche

Sabato 19 giugno il plurititolato pilota di Bormio torna in azione con la 911 gruppo B by Pentacar nel quarto round del Tricolore Rally Auto Storiche in Piemonte dopo il piazzamento in top-5 al Campagnolo: “Venivamo dalle vittorie di Sanremo e Targa Florio, dobbiamo ritrovarci fra i primi

Bormio (SO) / Colico (LC), 17 giugno 2021. Per Lucio Da Zanche la parola d’ordine è tornare a “filare” al 10° Rally Lana Storico, quarto round del Campionato Italiano Rally Autostoriche che sabato 19 giugno il forte driver di Bormio affronta nel Biellese con la Porsche 911 gruppo B del team Pentacar gommata Pirelli e condivisa con Daniele De Luis nel ruolo di navigatore.

L’equipaggio valtellinese andrà a caccia delle posizioni di vertice per riprendere il ruolino di marcia che ha caratterizzato l’inizio della loro stagione. Con De Luis, infatti, il pluricampione italiano ed europeo aveva messo a segno una brillante doppietta vincendo sia al Sanremo sia alla Targa Florio, per poi conquistare il quinto posto nello scorso appuntamento al Campagnolo. Un piazzamento “rimediato” non senza imprevisti dopo aver di nuovo a lungo lottato per la vittoria. Sull’estrema GT da rally tedesca che la factory di Colico schiera agli ordini del team principal Maurizio Pagella, presente anche lui in gara in Piemonte, Da Zanche ha vinto il Rally Lana nel 2019, suo secondo acuto personale dopo quello del 2016, successi che a Biella si aggiungono a ulteriori due piazze d’onore sul podio.

Così commenta Da Zanche in vista della garaPuntiamo a tornare sui nostri livelli dopo che al Campagnolo ci è sfuggito un sicuro podio e magari anche di più. Quando si corre per vincere certi episodi possono succedere, l’importante è ripartire ben concentrati. Conosco bene questo rally, le prove sono belle e conservo piacevoli ricordi. Come sempre insidie e avversari non mancheranno, siamo pronti alla sfida.

Il Lana di quest’anno si disputa “tutto d’un fiato” nella giornata di sabato. Partenza alle 9.00 e arrivo alle 18.56 dal centro commerciale “Gli orsi” a Biella. In mezzo 8 prove speciali che prevedono due passaggi sulla “Baltigati” (13,12 km) e tre sulla “Ronco” (9,25 km) e sulla “RomaninaDue” (13,65 km) per un totale di 94,94 chilometri competitivi sui complessivi 234,17 previsti dal rally piemontese.

LUfficio Stampa

Rif. Gianluca Marchese / Agenzia ErregìMedia +39 328 007 36 60 – gianluca.mar76@libero.it

Ileana Valente

fotografo, articolista, seo, copywriter, editor