iannone condannato Iannone condannato ANDREA I 620x330
Iannone condannato

Iannone condannato

Iannone condannato

Iannone condannato – 01.04.2020 – Non è bastato il Coronavirus a bloccare il processo contro Andrea Iannone, risultato positivo al controllo antidoping durante il Gp di Malesia 2019, il 03 novembre scorso. Il processo è andato avanti e Iannone ha ricevuto la squalifica di 18 mesi.

18 mesi di squalifica !

L’accusa era orientata a 4 anni di stop, ma i giudici hanno valutato le attenuanti e aver dichiarato che Andrea “è stato vittima di una contaminazione alimentare che ha fatto rilevare delle tracce di drostanolone nel sangue”, ma che il nostro pilota è colpevole di “non aver controllato sul web le sostanze proibite”, mentre all’Aprilia l’accusa di “non aver vigilato sul comportamento del proprio pilota”.

Aprilia e Iannone hanno presentato il ricorso al Tas con la speranza di ottenere una sentenza entro l’anno. La loro forza è l’analisi dei capelli di Iannone, risultata negativa e considerando che l’analisi è valida fino a cinque mesi precedenti – quindi settembre – in teoria l’appello dovrebbe essere vinto dal pilota italiano.

Restate connessi…

 

Foto lettoquotidiano.it

Ileana Valente

fotografo, articolista, seo, copywriter, editor