Imola, Livio Loi lotta con i migliori ma cede sulla distanza

Imola, Livio Loi lotta con i migliori ma cede sulla distanza
Il pilota Renzi Corse, reduce da un’operazione al braccio destro, paga la precaria forma fisica e non va oltre l’ottavo posto

 

Imola 5 luglio 2021 – Ancora una volta è mancato un tassello per completare il puzzle e regalarsi, finalmente, le meritate soddisfazioni. Il team Renzi Corse è uscito da Imola con la consapevolezza di potersi giocare almeno il podio con i migliori, ma per due volte ha dovuto abbandonare la lotta anzitempo per le precarie condizioni fisiche del suo pilota. Due manche in fotocopia, quelle di Livio Loi, reduce da un intervento chirurgico al braccio destro (sindrome compartimentale): metà gara stabilmente quintetto di testa, poi la resa forzata. Alla fine sono arrivati 13 punti per il campionato e un ottavo posto come miglior risultato del weekend.

 

GARA 1. Il pilota italo-belga ha dato il meglio nel primo atto di questo terzo round del Civ 2021. Scattato dall’ottava casella, si è subito agganciato al treno di testa, risalendo fino alla quarta piazza, prima che la mancanza di preparazione fisica presentasse il conto. Nonostante un progressivo arretramento, Loi è riuscito a chiudere la corsa risultando il migliore tra i piloti Kawasaki.

 

GARA 2. In Gara 2 lo start non è stato altrettanto efficace ma Loi è riuscito ugualmente, entro i primi due giri, a entrare nel gruppo di testa. Anche in questo caso, la rimonta lo ha spinto fino al quarto posto temporaneo, ma dal settimo giro è iniziato il calo. E così, pagando oltre ai limiti fisici anche gli sforzi di Gara 1, stavolta il pilota Renzi Corse ha perso molto più terreno, scivolando indietro fino all’undicesimo posto in graduatoria. L’undicesima è anche la casella occupata attualmente da Loi in classifica generale, a quota 32 punti.

 

Stefano Renzi, team manager
Livio ha il potenziale per stare davanti, e questo a Imola si è visto. Ma dopo l’operazione di tre settimane fa ha dovuto stare fermo più del previsto, praticamente fino al weekend di gara. Le sue condizioni fisiche non gli hanno permesso di fare di più, e in un campionato di così alto livello la forma non può mancare. Peccato, perché la squadra e la moto erano pronte. Colgo l’occasione per ringraziare gli sponsor che ci supportano e tutto il team, che sta dando il 110%.

 

Stefano Cruciani, direttore sportivo
Non stiamo raccogliendo quanto meritiamo. Imola ha confermato che siamo competitivi, ma finché Livio non risolverà i suoi problemi fisici non potrà dimostrare fino in fondo quanto vale e il valore del lavoro fatto dalla squadra sin qui.

 

Livio Loi, pilota
Nella prima gara ho resistito più a lungo, nella seconda ho dovuto mollare prima. Sono arrivato a Imola senza poter fare preparazione con i pesi, perché i medici mi hanno suggerito di non sforzare il braccio operato. Peccato, perché siamo veloci e la moto va bene. Dopo Vallelunga abbiamo fatto un passo in avanti, ma per centrare il risultato io devo essere al 100%. Ho un mese di tempo per recuperare e farò di tutto.

 

GARA 1
1. Roberto Mercandelli (Yamaha)
2. Davide Stirpe (MV Agusta)
3. Marco Bussolotti (Yamaha)
…
8. Livio Loi (Kawasaki)
GARA 2
1. Marco Bussolotti (Yamaha)
2. Kevin Manfredi (Yamaha)
3. Davide Stirpe (MV Agusta)
…
11. Livio Loi (Kawasaki)

 

CLASSIFICA GENERALE
1. Marco Bussolotti (Yamaha) 100 punti
2. Roberto Mercandelli (Yamaha) 89 punti
3. Massimo Roccoli (Yamaha) 85 punti
…
11. Livio Loi (Kawasaki) 32 punti


DOVE SEGUIRE IL TEAM RENZI CORSE
www.renzicorse.it
Facebook: @renzicorse
Instagram: @team_renzi_corse
YouTube: Team Renzi Corse

Ileana Valente

fotografo, articolista, seo, copywriter, editor