rea copia gara1 Rea copia Gara1 johnatan rea ipa15617466 23331556 7eaf7905 0440eb52
Rea copia Gara1

Rea copia Gara1

Rea copia Gara1

Rea copia Gara1 – 09.08.2020 – Motul Portuguese Round – E’ la terza Tissot Superpole dell’anno 2020 che si disputa alle 11.00 del mattino di Gara2. Tempo caldo e afoso come ieri a Portimao, ci sono 29° la temperatura dell’aria e 36° la temperatura sull’asfalto per la Tissot Superpole Race. Ieri gara1 vinta da Jonathan Rea su Kawasaki. In gara 22 piloti di diverse nazionalità.

Rea stacca tutti anche oggi e vince !

La griglia di partenza è la stessa di Gara 1 con in testa Jonathan Rea su Kawasaki con il tempo di 1.40.676”, al secondo posto si piazza Toprak Razgatlioglu su Yamaha con un ritardo di 0.278” e al terzo posto si piazza Alex Lowes con l’altra Kawasaki con un ritardo di 0.398″.

Manca dalla griglia di partenza Sandro Cortese su Kawasaki a seguito dell’incidente all’ultimo giro in curva 12, che gli ha procurato la frattura della settima vertebra toracica e della tibia. 

Tissot Superpole Race. Oggi il semaforo è lento, ma scattano tutti regolari con Jonathan Rea su Kawasaki e Toprak Razgatlioglu su Yamaha che cerca di mettersi davanti, ma va largo e rea si prende la posizione numero 1, i due già scappano, alla terza curva, dietro Loris Baz su Yamaha, Alex Lowes su Kawasaki, Tom Sykes su BMW, Scott Redding su Ducati, Michael Van Der Mark su Yamaha, Leon Haslam su Honda, Eugene Laverty su Bmw, Michael Ruben Rinaldi su Ducati indipendente e Chaz Davies su Ducati. Il primo che passa è Sykes su Lowes, ma davanti se ne vanno. Giro 1 sul rettilineo Davies si prende la posizione su Rinaldi, solo 13° Alvaro Bautista su Honda, seguito da Marco Melandri su Ducati indipendente, 18° Federico Caricasulo su Yamaha indipendente e 20° Lorenzo Gabellini su Honda indipendente. Giro 2 contatto alla 5 tra Davies e Laverty, out entrambi che riprendono però la gara; Davies opta per il ritiro Laverty continua e arriverà ultimo. Giro 2 Rea stampa il giro veloce e cerca l’allungo, cerca di tenere Razgatlioglu, ma la sua Yamaha non è così performante, dietro Baz si trova a +1.5″ e si tira dietro il gruppo con Redding, Lowes e Sykes che lottano per la posizione migliore, mentre dietro si aggancia anche Van Der Mark e Haslam.

Giro 5 – metà gara – Rea da solo ha staccato Razgatlioglu di 1″, dietro Baz è lontano, allunga su Lowes che ha un bel distacco sul gruppo dei lottatori Redding, Sykes e Van Der Mark che però al giro successivo si sono stabilizzati a circa +0.6″ ciascuno. La gara finisce così.

La Tissot Superpole Race in 10 giri viene vinta da Jonathan Rea su Kawasaki, al secondo posto il pilota Toprak Razgatlioglu su Yamaha e al terzo posto Loris Baz su Yamaha.

1. Jonathan Rea  Kawasaki   17.00.623″
2. Toprak Razgatlioglu Yamaha  + 2.946”
3. Loris Baz Yamaha ind.  + 4.748″”

Il giro veloce è il giro numero 2 di Jonathan Rea su Kawasaki con il tempo di 1.41.371” e una velocità di 163.08 km di media oraria.

 

Gli italiani si piazzano :

8. Michael Ruben Rinaldi Ducati ind.
12. Federico Caricasulo Yamaha ind.
15. Marco Melandri Ducati ind.
18. Lorenzo Gabellini Honda ind.

 

Appuntamento a ora di pranzo per Gara 2.

 

Segui il calendario SBK : QUI

 

 

Foto teamgate.it

Ileana Valente

fotografo, articolista, seo, copywriter, editor