Zannoni e Spinelli protagonisti zannoni e spinelli protagonisti Zannoni e Spinelli protagonisti zanna titolo 620x330
Zannoni e Spinelli protagonisti

Zannoni e Spinelli protagonisti

Zannoni e Spinelli protagonisti

Zannoni e Spinelli protagonisti – 27-28.04.2019 – Al via il Round 2 del Campionato Italiano Velocità, il CIV, categoria Moto 3, con il GP del Mugello, che ci offre 5.245 metri di asfalto, 6 curve a sinistra e 9 a destra, oltre al lungo rettilineo di partenza-arrivo di 1.141 metri. Giornata di sole ma fresca, ci sono 17 gradi nell’aria e 35 gradi sull’asfalto in Gara1 e pioggi battente 10 gradi nell’aria e 14 gradi sull’asfalto in Gara2. Sulla pista ci sono 24 piloti in Gara1 e 25 piloti in Gara2.

Tanti problemi con il bagnato di gara 2 !

La Pole Position viene vinta da Nicholas Spinelli su Honda con il tempo di 1.58.648” ottenuto nel secondo turno di qualifiche. Seguono Kevin Zannoni, Nicola Fabio Carraro e Alberto Surra su moto privata.

Gara 1 al sabato. Subito problemi alla partenza del warm up per Luca Gresini su Honda, che deve essere aiutato a ripartire. Al termine del giro di riscaldamento, secondo out per il team Gresini. Mentre Luca si riallinea e partirà regolarmente, è Alessandro Morosi a dover spingere la moto verso il box e ripartire dalla pit lane. Semaforo verde in pochissimi secondi, il primo ad entrare in curva è Elia Bartolini su Ktm, seguito da Kevin Zannoni su Tm che si infila subito alla curva 2 e tiene la testa, al terzo posto si porta il poleman di oggi Nicholas Spinelli su Honda, poi veloce da dietro arriva Alberto Surra su TM, che si prende subito la posizione su Spinelli e infine l’intero gruppone tutti in fila. Al termine del primo giro in testa c’è Zannoni, Spinelli, Surra e Bartolini. Si entra nel secondo giro con un velocissimo Spinelli che prende la testa della gara e nel sorpasso su Zannoni ne approfitta anche Surra, mentre dietro Bartolini è passato da Leonardo Taccini su Honda e da Raffaele Fusco su Ktm. Da notare che l’altro protagonista di Misano Collin Veijer con la Speed Up è solo 12°, mentre davanti a lui c’è Lorenzo Bartalesi su Ktm, caduto nelle prove di Misano e rientrato con tanto di stampelle dopo l’intervento a tibia e perone. Non termina il giro 5 che abbiamo il ritiro di Luca Gresini e di Joel Kelso su Honda. Intanto al termine del giro in testa arriva Spinelli, dietro Surra e Zannoni con il gruppo staccato a +1″ ma in recupero, gruppo che ha staccato Taccini ora a +3″ dal gruppo. Non termina il giro che il gruppo alla San Donato riprende i tre fuggitivi. Ora sono in 6: Spinelli, Zannoni, Surra, Nicola Fabio Carraro su Tm, Adrian Carrasco su TM e Bartolini. Al giro 8 è Carrasco il più veloce, ma sono tutti attaccati, tutti a ventaglio e il gioco delle scie guasterà i programmi di qualche pilota fino all’ultimo giro. Sportellate, cambi di posizione e sorpassi si arriva al giro 11 dove Spinelli e Zannoni sembrano allungare sui quattro che inseguono e si danno fastidio tra loro. Al giro 12 in testa c’è sempre Zannoni e Spinelli, mentre va under investigation Bartolini. Dal gruppo si stacca Surra che va a prendere i primi due e vuole il podio. Oramai è gara a tre. Al giro 13 si apre Zannoni che trascina Surra che passa Spinelli, ma i due si danno fastidio e sembra che Zannoni possa stare tranquillo. Vuole la posizione Spinelli che al Correntaio passa su Surra e i tre arrivano in volata sul traguardo a posizioni invariate ! Che gara ! *2 secondi di penalizzazione per Elia Bartolini che dal 4° posto, scende in 6° posizione.

Finiscono i 14 giri previsti con la vittoria di Kevin Zannoni su TM, al secondo posto Nicholas Spinelli su Honda e al terzo posto Alberto Surra su moto privata.

1. Kevin Zannoni  TM 28.07.704″
2. Nicholas Spinelli Honda + 0.066″
3. Alberto Surra + 0.161″

Il giro veloce è stato il numero 14 di Elia Bartolini su Ktm con il tempo di 1.59.0179” e con 158.650 km di media oraria.

Gara 2 alla domenica. Piove molto ! Nel giro di allineamento è scivolato Kevin Zannoni sulla Tm, ma nessun danno per la moto e per il pilota che si schiera regolare. Gara con due giri di warm up e un giro in meno, quindi 13 giri invece dei 14 previsti. Non prende il via Leonardo Taccini con la sua Honda, avendo riportato la frattura della clavicola nell’incidente di gara 1 di ieri. Partenza regolare e tutti velocissimi a ventaglio per prendere Curva 1, ma tutti tranquilli e in piedi per la pioggia. Dopo poche curve cade subito Collin Vejer con la Speed Up, mentre in testa si porta Nicholas Spinelli su Honda, seguito da Adrian Carrasco su TM, Raffaele Fusco su Ktm, Nicola Fabio Carraro su Tm, Elia Bartolini su Ktm, Kevin Zannoni su TM partito malissimo, Alberto Surra su moto privata e Alessandro Morosi su Honda. Sorpasso subito di Zannoni su Bartolini, mentre non finisce il giro e Carrasco passa Spinelli, trascinandosi dietro anche Fusco. Cade anche Fusco che fa prendere spazio a Spinelli che cerca l’allungo e ferma gli inseguitori che devono rallentare. Giro 3 Spinelli lontano, seguono Carrasco e Surra in coppia, più lontani Lorenzo Bartalesi sulla Ktm, Bartolini, Zannoni sceso in 9° posizione, Bonoli con la BeOn 450cc. Cadono Mattia Rato su Ktm e Joel Kelso su Honda. Spinelli fa gara da solo, mentre Surra passa Carraro e cerca spazio, dietro tutti insieme cercano il recupero. A metà gara cade Matteo Boncinelli su Ktm, mentre Surra e Carraro sono presi dal gruppone e il primo sorpasso è di Bartalesi che si prende la terza posizione e poi la seconda. Al giro 8 c’è la scivolata di Bonoli, mentre Surra è passato anche da Bartolini, da Zannoni e Carraro. Cadute a raffica, è il turno per Gabriele Mastroluca su Ktm e Morosi. Ultimi due giri tesissimi, cade Surra e per il podio restano in quattro: davanti Spinelli ha +4″, poi Bartalesi ha dato più di 1″ a Zannoni e a Carraro. I due compagni di squadra si giocano il terzo posto. Ma non è finita, all’ultimo giro cade Bartolini e alle ultime curve Bartalesi finisce a terra lasciando il podio a Zannoni e Carraro, infine cade anche Benedetto Rasa su Tm.

Finiscono i 13 giri previsti con la vittoria di Nicholas Spinelli su Honda, al secondo posto Kevin Zannoni su TM e al terzo posto Nicola Fabio Carraro su Tm.

1. Nicholas Spinelli  Honda   32.20.438″
2. Kevin Zannoni Tm  + 3.590″
3 . Nicola Fabio Carraro Tm  + 3.608″

Il giro veloce è stato il numero 13 di Kevin Zannoni su TM con il tempo di 2.25.412” e con 129.852 km di media oraria.

La Classifica Piloti 

1. Kevin Zannoni  TM  95
2. Nicholas Spinelli Honda 58
3. Alberto Surra 56
4. Nicola Fabio Carraro TM  39
5. Adrian Carrasco TM  36

La Classifica Costruttori 

1. TM 95
2. Honda  74
3. 56
4. KTM  34
5. Speed Up  30

 

Il prossimo appuntamento con la Moto 3 è per il week end del 29-30 Giugno 2019 sul Circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola.

 

Segui il calendario CIV 2019 : QUI

 

 

Foto gpone.com

Ileana Valente

fotografo, articolista, seo, copywriter, editor